Il requisito di § Abs 5a. 3 No.. 2 UWG, specificare l'identità e l'indirizzo dell'operatore, Nella voce, il commerciale gestito dagli indirizzi ramo non basta. Nach § 5a Abs. 3 No.. 2 LCSI deve essere data "l'identità e l'indirizzo del business". Arte. 7 IV illuminato. b direttiva PCS parla di "indirizzo e l'identità del professionista". Queste regole mirano a garantire, che il consumatore è l'informazione chiara e inequivocabile circa la sottostante, con il quale viene a contatto commerciale, in modo che possa prendere contatto senza difficoltà e senza sforzo ulteriore indagine da fornire alle imprese (VGL. OLG, WRP 2011, 1213, 1214, OLG Düsseldorf, Urt. in. 02.10.2012 – I-20 a 223/11 Tz. 23, LG Dortmund, Urt. in. 01.02.2012 – 10 Il 92/11 confermata dalla Corte di Appello di Hamm, Urt. in. 30.10.2012 – I-4 U 61/12, Köhler / Bornkamm, a.a.O. § 5a Rn. 33). § 5a Abs. 3 No.. 2 LCSl generalizza l'idea di base, che le prestazioni della concorrenza non può essere anonima e non senza dare indirizzo specifico (VGL. BT-pressione. 16/10145 S. 26). Forme speciali possono essere trovati, per esempio, la distanza in § 312c. 1 BGB i. In. m. Arte. 246 § 1 Abs. 1 No.. 1 a 3 BGB (Piper / Ohly / Sosnitza, UWG, 5. Edizione 2010, § 5a Rn. 27). L'idea è, che consentano ai consumatori non solo il completamento dell'acquisto previsto, ma che è da lui data la possibilità, in caso di controversia, senza ulteriore sforzo di indagine i suoi avversari e il processo di localizzazione, Postale e indirizzo realizzabile, ad opzionalmente può essere una consegna di corrispondenza, fuori (OLG Hamm, Urt. in. 30.10.2012 – I-4 U 61/12 Tz. 70,). Questi requisiti non sono soddisfatti dalla convenuta è sufficiente a dare gli indirizzi dei loro rami nelle brochure pubblicitarie controverse. Piuttosto, è – che la corte distrettuale è andato contro il parere delle parti, anche nell'ipotesi di fatti corretti – richiesto per legge, il loro indirizzo di business domestico i. S. d. § 8 Abs. 4 No.. 1 Specificare Società a Responsabilità Limitata Act, perché solo così le esigenze di informazione del consumatore sufficientemente conto (VGL. OLG Brandenburg, Urt. in. 26.06.2012 – 6 Gli 72/12)

OLG Saarbrücken di 6.3.2013, 1 Voi 41/12 – Informazioni aziendali su opuscoli pubblicitari

Il requisito di § Abs 5a. 3 No.. 2 UWG, specificare l'identità e l'indirizzo dell'operatore, Nella voce, il commerciale gestito dagli indirizzi ramo non basta.

Tenore

Io. Appello degli imputati contro la 11.01.2012 annunciato, con delibera del 24.02.2012 giudizio corretto del Tribunale distrettuale di Saarbruecken – 7 Il 136/11 – è respinta.

II. La convenuta al pagamento delle spese del procedimento.

III. Questo giudizio e la sentenza è provvisoriamente esecutiva senza sicurezza.

IV. La revisione non è approvato.

Motivi

La.

L'attore è un ente di beneficenza, ai suoi doveri statutari per salvaguardare gli interessi commerciali dei suoi membri, comprende in particolare il rispetto che, che le regole di concorrenza leale.

L'imputato è il proprietario di diversi negozi di mobili in Germania sud-occidentale. Nel mese di giugno 2011 Hanno una campagna di brochure a colori (Anlage K2, Bl. 18 ff.) specificando l'indirizzo e numero di telefono dei suoi rami per la gamma di prodotti offerti ci. Mancava l'indicazione del nome e l'indirizzo professionale del convenuto. Questo opuscolo è stato accompagnato da un depositante (Anlage K1, Bl. 11 ff.), è stato pubblicizzato nella "Grande Azione vendita" per un. Negli depositanti né indirizzi filiali erano, anche il nome o l'indirizzo professionale del convenuto di cui.

Secondo la ricorrente, ciò costituisce una violazione della concorrenza. Perché, secondo § § 3 Abs. 2, 5un Abs. 2, Abs. 3 No.. 2 LCSl richiede l'imputato, la loro identità e l'indirizzo – e non solo l'identità e l'indirizzo dei suoi rami – sufficiente specificare chiaramente la distribuzione congiunta di opuscoli.

Egli ha quindi il convenuto, con lettera del 08.07.2011 (Bl. 31 f.) invitati a presentare un imitatore, ma questo non ha avuto successo. Con lettera del 11.08.2011 (Bl. 1 ff.) ha presentato una denuncia in tribunale distrettuale Saarbrücken. La convenuta oppone all'applicazione (Bl. 61 ff.).

Con la sentenza impugnata (Bl. 133una ff.), sui risultati di fatto e di diritto in piena conformità con § 540 Abs. 1 Frase 1 No.. 1 Codice di riferimento Procedura Civile, il tribunale distrettuale ha condannato il ricorrente convenuto conformemente, ad astenersi, Per pubblicizzare in commercio rispetto al consumatore finale, senza specificare l'indirizzo del business, quando questo accade, come negli spot in appendice K1 e K2. Inoltre, gli imputati erano alcun avviso del ricorrente per un importo di 166,60 Euro inflitte interesse.

A sostegno della corte distrettuale ha dichiarato, in sostanza,: L'imputato è agire all'interno § Abs 5a. 2 UWG sleale e pertanto ai sensi del § 3 UWG anticoncorrenziali, perché il suo obbligo – aus § 5a Abs. 2, Abs. 3 No.. 2 UWG seguente – obbligo di informazione essenziali violato. Tale obbligo sussiste, perché il consumatore "essentialia negotii" sarà annunciato in forma del prodotto pubblicizzato e prezzo di vendita con le brochure pubblicitarie. La lesione risiede nel fatto, che essi avevano fallito, specificare il suo indirizzo commerciale nel depliant pubblicitario. Questa informazione è necessaria, perché il significato e lo scopo del § Abs 5a. 3 No.. 2 UWG, prevenire, che il consumatore deve determinare l'esatta identità e l'indirizzo del suo contraente solo in caso di controversia. Questo nonostante la nota azienda "M." nulla.

La sua nomina (Bl. 163 ff.) perseguendo la sua mozione per respingere, l'imputato ulteriormente. La Corte distrettuale ritenuto, nella sua sentenza di un fatto non conforme, da ausführe, l'imputato ha avuto gli indirizzi dei loro rami non specificati nei prospetti. Inoltre, la sentenza non è stata trovata, che fare riferimento al decreto ingiuntivo l'attore isolato solo e da solo su una distribuzione congiunta di opuscoli e non sulla distribuzione di opuscoli. Richiede anche § Abs 5a. 3 No.. 2 UWG non, specificare il luogo di stabilimento del. Piuttosto, deve – se non altro per la possibilità di servizio sostitutivo ai sensi del § 178 Codice di procedura civile e il senso e lo scopo del § Abs 5a. 3 No.. 2 UWG – essere sufficiente, se sono stati dati gli indirizzi dei negozi. Per gli altri argomenti addotti dalla convenuta si riferisce agli argomenti in prima istanza.

La convenuta sostiene (GA 163, 283),

utilizzando una modifica della sentenza del Tribunale distrettuale di Saarbruecken 11.01.2012 – 7 Il 136/11 – respingere il ricorso.

La ricorrente chiede (GA 207, 284),

respinto il ricorso del convenuto.

Egli difende la sentenza di revisione e il consolidamento delle sue precedenti argomentazioni. Il suo ricorso incidentale, semplicemente cerca le ragioni per la correzione della sentenza, egli si è ritirato in udienza.

Via della proprietà- e la disputa, inoltre, è tra le parti per prepararsi all'udienza del memorandum d'appello con allegati, nonché i verbali di riunioni del 27.02.2013 (GA 283 f.) Riferendosi.

B.

Appello degli imputati è a norma § § 511, 513, 517, 519 e 520 ZPO statthaft forma sowie- stato e tempestiva depositata e giustificati, pertanto consentito.

Tuttavia, nel caso esso non riesce, poiché la decisione impugnata non si basa su una violazione della legge di causalità, ai sensi del § 546 Codice di procedura civile, né mandato ai sensi del § 529 Codice di procedura civile è di essere fatti a base di una decisione diversa (§ 513 ZPO).

Perché il tribunale distrettuale ha il pieno diritto ad esso, che l'attore in un § § 8 Abs. 1, Abs. 3, 3, 5un Abs. 2, Abs. 3 No.. 2 Intitolata LCSI seguente reclamo nei confronti del convenuto, sia diretta al, ad astenersi, Per pubblicizzare in commercio rispetto al consumatore finale, senza specificare l'indirizzo del business, quando questo accade, come negli spot in appendice K1 e K2.

1. Il diritto del ricorrente a far valere la pretesa Da § § 8 Abs. 3 No.. 2 UWG, 2, 3 Abs. 1 No.. 2 UKlaG (VGL. BGH GRUR 1998 502, 503 – Tasso di diritto I, BGH GRUR 2007, 809, 810 – Ospedale Pubblicità). Al contrario, il ricorso è, inoltre, ricorda nulla.

2. L'imputato ha fatto una pratica commerciale sleale con l'offendere la pubblicità del prodotto e quindi commesso una violazione della concorrenza, § 3 UWG.

un) I volantini delle controversie (Sistemi di K1 e K2) atti commerciali sono i. S. d. § 2 Abs. 1 No.. 1 UWG, poiché essi sono diretti, per promuovere la vendita di prodotti del convenuto (Köhler / Bornkamm, UWG, 31. Edizione 2013, § 2 Rn. 15).

b) Nach § 5a Abs. 2 UWG è ingiusto, che influenza la capacità decisionale dei consumatori, che trattiene le informazioni essenziali. Nach § 5a Abs. 3 No.. 2 UWG, Tipo di. 7 Abs. 4 illuminata. b, della direttiva 2005/29 CE sulle pratiche commerciali sleali (sotto: UGP-RL) converte, tali informazioni è essenziale per l'identità e l'indirizzo dell'operatore, a condizione che sia in azione aziendale in questione per un preventivo, base del quale un consumatore medio può chiudere l'accordo, ea condizione che cedere l'identità e l'indirizzo non è evidente dal contesto. Le conseguenti obblighi di informazione della presente disposizione violato l'imputato.

aa) § 5 bis della Abs. 3 No.. 2 UWG seguente obbligatoria, educare il consumatore circa l'identità e l'indirizzo dell'operatore, formata secondo § Abs 5a. 3 UWG poi, quando "beni o servizi offerti Ricordando le sue caratteristiche e il prezzo in maniera adeguata ai mezzi di comunicazione utilizzati per [volontà], che un consumatore medio può chiudere l'affare ". Richiesto non è un'offerta vincolante i. S. d. §§ 145 ff. BGB, un altro ad referendum invitatio (Köhler / Bornkamm, a.a.O. § 5a Rn. 30un). Piuttosto, è sufficiente interpretazione conforme dello standard del tipo. 7 IV, 2 illuminata. i UCP da, qualora la pratica commerciale in questione è destinato ad, che il consumatore sia adeguatamente informato sul prodotto pubblicizzato e il suo prezzo, per essere in grado di prendere una decisione di business (EuGH GRUR 2011, 930 Tz. 33 – Consumer Ombudsman / Ving Svezia, OLG, WRP 2011, 1213, 1214). Sufficiente è un riferimento alla voce in parola o immagine (Corte di giustizia europea, a.a.O. Tz. 49, OLG Düsseldorf, Urt. in. 02.10.2012 – I-20 a 223/11 Tz. 22). Un'opportunità acquisto immediato invece non esiste (EuGH a.a.O. Tz. 33, OLG Hamm, Urt. in. 30.10.2012 – I-4 U 61/12 Tz. 64, Köhler / Bornkamm, a.a.O. § 5a Rn. 30b).

Di queste norme, è previsto anche il tribunale distrettuale. Ha trovato alcun errore di diritto, che nelle brochure pubblicitarie (Sistemi di K1 e K2) entrambi i prodotti pubblicizzati, come verrà dimostrato in modo sufficientemente chiaro e preciso il loro prezzo, in modo che il consumatore sia in grado, per essere in grado di fare un quadro consapevole dei prodotti del convenuto e il loro prezzo è prontamente e, eventualmente, di prendere una decisione di acquistare, questo può anche essere negativa. Sulla possibilità di acquisire telefono, su indicazione del tribunale distrettuale, esso non è stato finora, poiché non vi è già sufficiente, che il consumatore possa prendere una decisione di business basato sulle brochure pubblicitarie.

bb) Con tali offerte devono secondo § Abs 5a. 3 No.. 2 LCSI l'identità e l'indirizzo dell'operatore sono dati, purché non derivare da circostanze. Questo comandamento, la convenuta ha violato, dal momento che riguardano solo i loro rami, non il loro indirizzo commerciale come è specificato nelle brochure pubblicitarie controverse.

(1) Nach § 5a Abs. 3 No.. 2 LCSI deve essere data "l'identità e l'indirizzo del business". Arte. 7 IV illuminato. b direttiva PCS parla di "indirizzo e l'identità del professionista". Queste regole mirano a garantire, che il consumatore è l'informazione chiara e inequivocabile circa la sottostante, con il quale viene a contatto commerciale, in modo che possa prendere contatto senza difficoltà e senza sforzo ulteriore indagine da fornire alle imprese (VGL. OLG, WRP 2011, 1213, 1214, OLG Düsseldorf, Urt. in. 02.10.2012 – I-20 a 223/11 Tz. 23, LG Dortmund, Urt. in. 01.02.2012 – 10 Il 92/11 confermata dalla Corte di Appello di Hamm, Urt. in. 30.10.2012 – I-4 U 61/12, Köhler / Bornkamm, a.a.O. § 5a Rn. 33). § 5a Abs. 3 No.. 2 LCSl generalizza l'idea di base, che le prestazioni della concorrenza non può essere anonima e non senza dare indirizzo specifico (VGL. BT-pressione. 16/10145 S. 26). Forme speciali possono essere trovati, per esempio, la distanza in § 312c. 1 BGB i. In. m. Arte. 246 § 1 Abs. 1 No.. 1 a 3 BGB (Piper / Ohly / Sosnitza, UWG, 5. Edizione 2010, § 5a Rn. 27). L'idea è, che consentano ai consumatori non solo il completamento dell'acquisto previsto, ma che è da lui data la possibilità, in caso di controversia, senza ulteriore sforzo di indagine i suoi avversari e il processo di localizzazione, Postale e indirizzo realizzabile, ad opzionalmente può essere una consegna di corrispondenza, fuori (OLG Hamm, Urt. in. 30.10.2012 – I-4 U 61/12 Tz. 70,). Questi requisiti non sono soddisfatti dalla convenuta è sufficiente a dare gli indirizzi dei loro rami nelle brochure pubblicitarie controverse. Piuttosto, è – che la corte distrettuale è andato contro il parere delle parti, anche nell'ipotesi di fatti corretti – richiesto per legge, il loro indirizzo di business domestico i. S. d. § 8 Abs. 4 No.. 1 Specificare Società a Responsabilità Limitata Act, perché solo così le esigenze di informazione del consumatore sufficientemente conto (VGL. OLG Brandenburg, Urt. in. 26.06.2012 – 6 Gli 72/12).

(2) Mentre le chiamate § 5a Abs. 3 No.. 2 UWG sua formulazione, non un indirizzo "citazione", come § 312c BGB i. In. m. Arte. 246 § 1 Abs. 1 No.. 3 BGB. Tuttavia, è già, dass § 5a Abs. 3 No.. 2 UWG accanto ancora richiede la specifica della "identità" di un imprenditore, che i dettagli dell'indirizzo ramo spoglio potrebbe non essere sufficiente. Perché – come la Corte di Appello di Dusseldorf (Sentenza 02.10.2012 – I-20 a 223/11 Tz. 23) giustamente – un ramo ha già concettualmente senza "identità", Piuttosto, è l'unico soggetto giuridico a. Questo non è stato indicato nelle brochure pubblicitarie controverse.

(3) L'argomento del ricorso, un'indicazione della Filiale Indirizzo ricca a causa della possibilità di servizio dato alla posizione del ramo, per esempio, in modo di servizio sostituiti (§ 178 ZPO) da, il Senato non può unirsi. Come dice giustamente il tribunale distrettuale, il consumatore non può essere referenziato. Per la fine di § Abs 5a. 3 No.. 2 UWG non è, di informare il consumatore circa la posizione della presa in conoscenza – qui circa l'imprenditore già informato interesse per il proprio punto -, ma di trasmettere le informazioni di base sui suoi partner contrattuali, consenta, questo identifica in modo univoco. Si verifica che non è solo con i negozi stessi, ma con il giusto supporto al contatto commerciale. Un'interpretazione contraria del § Abs 5a. 3 No.. 2 UWG, che può essere sufficiente per specificare l'indirizzo della filiale, è in contrasto con l'obiettivo dichiarato della UCP, contribuire al conseguimento di un livello elevato di protezione dei consumatori (Arte. 1 UGP-RL), e deve pertanto essere respinto.

(4) Il fallimento è quindi anche l'obiezione del convenuto, basandosi su una decisione della Corte di Potsdam (LG Potsdam, Accel. in. 15.02.2012 – 52 Il 15/12) cita, la possibilità di un'azione legale presso il sito della diramazione (§ 21 ZPO) parlando di questo, sufficiente a consentire la specifica del ramo indirizzo. Come ad esempio il Brandeburgo Corte d'appello nella sua decisione, con la quale ha annullato la decisione della Corte di Potsdam (OLG Brandenburg, Urt. in. 12.04.2012 – 6 Gli 72/12), osservato correttamente, § giustificato 21 Codice di procedura civile solo la giurisdizione, azioni possono essere intraprese contro il convenuto nel, non disciplina, che il servizio e le spese possono essere effettuate al convenuto a norma del presente indirizzo postale. Al riguardo, § 21 ZPO, il consumatore semplicemente un modo in più, presentare un ricorso presso il negozio. Al contrario, i diritti del consumatore, Convenuto può opzionalmente sfruttare, sufficientemente assicurata solo specificando il loro nome e la propria sede legale.

(5) Contrariamente a ciò che il convenuto non ha fornito le informazioni direttamente dalle circostanze. In particolare, la specifica è un nome commerciale di fama nazionale – qui M. – insoddisfacente, poiché il nome del gruppo non è adatto come tale, per indicare l'identità del rispettivo ramo controllata azionato.

cc) Mentre il tribunale distrettuale ha giustamente dichiarato, segue dalla violazione di un dovere essenziale di informare secondo § Abs 5a. 3 No.. 2 UWG l'importanza per il business del reato (BGH GRUR 2010, 852 Tz. 21 – Gallardo Spyder, BGH GRUR 2010, 1142 Tz. 24 – Sgabello in legno). Un risultato diverso non si pone – come dice l'appello – dalla decisione della Corte di 15.03.2012 – C-453/10 (EuGH GRUR 2012, 639 – Pereničová in. Perenič / SOS). Perché questa decisione è stato quello di ordinare. 6 Abs. 1 UGP-RL, l'unione della base giuridica del § 5 Abs. 1 UWG, e non troppo gentile. 7 IV UGP-RL, dal legislatore tedesco nel § Abs 5a. 3 UWG è stato implementato.

3. Necessario per il rischio ingiuntivo di ripetizione è indicato con la prima salita. In particolare, l'imputato si è rifiutato, a rilasciare una dichiarazione clausola penale, che avrebbe comportato l'eliminazione del rischio di ripetizione (VGL. BGH GRUR 1996, 290 – Eliminando il rischio di ripetizione I).

4. Preoccupazioni non stanno contro la determinazione della domanda di provvedimenti ingiuntivi. Sotto il dispositivo della decisione impugnata, l'imputato viene condannato, ad astenersi, Per pubblicizzare in commercio rispetto al consumatore finale, senza specificare l'indirizzo del business, quando questo accade, come negli spot in appendice K1 e K2 sistema. Con riferimento ai due impianti, che sono stati distribuiti insieme da fatti non contestati, il sistema K1 è stata allegata al reale colore prospetto K2 come depositanti, risultati già, è tutta una questione la distribuzione congiunta dei due volantini condizionamento sistema K1 e K2 in base al tenore della sentenza.

I costi segue da § § 97 Abs. 1, 516 Abs. 2, 92 Abs. 2 No.. 1 ZPO, perché i redenti-appello non ha predisposto misure per costi specifici. La decisione sulla provvisoria esecutività si basa su § § 708 No.. 10, 713 ZPO, 26 No.. 8 EGZPO.

La revisione era di non permettere, perché priva le condizioni necessarie (§§ 542 Abs. 1, 543 Abs. 1 Sezione 1 Io. In. m. Abs. 2 Frase 1 ZPO).

Si prega di valutare