Un concesso per antiparassitari perde con la rimozione del suo imballaggio sua commerciabilità – Insetticida con flonicamid

Approvato dall'Ufficio federale dei pesticidi tutela dei consumatori non possono essere re-importato modificando l'imballaggio, fino a quando non vi è alcuna approvazione per la reimportazione.

SENTENZA BGH I ZR 187/09 da 17. Gennaio 2013 – Flonicamid

UWG § 4 No.. 11; PflSchG 2002 § 11 Abs. 1 Frase 1; Direttiva 91/414/CEE Art. 3 Abs. 1; Regolamento (EG) No.. 1107/2009 Arte. 28, Arte. 31 Abs. 3 Di sicuro. E e I, Arte. 52; PflSchG 2012 § 2 No.. 17

Un pesticida approvato perde con la rimozione del suo (Pri-Mar-)Imballaggio sua commerciabilità.

BGH, Sentenza 17. Gennaio 2013 – I ZR 187/09 – OLG Stuttgart
LG Ravensburg

– 2 –
Il I. Sezione civile del Tribunale federale della trattativa orale 2. Ottobre 2012 dal giudice presidente Prof. Dr. Bornkamm e giudici Pokrant, Prof.. Dr. Büscher, Prof.. Dr. Schaffert e il dottor. Kirchhoff
con la presente:
Il ricorso contro il verdetto del 2. Divisione civile della Corte d'appello di Stoccarda 5. Novembre 2009 è respinta a spese degli accusati.
Per i diritti
Fatti:
La ricorrente è una società con sede in Belgio, il prodotto fitosanitario vende in Europa, tra cui l'insetticida "Teppeki" con la droga "flonicamid". Questo agente ha la ISK Biosciences Europe SA per la sicurezza alimentare Le-l'approvazione da parte dell'Ufficio federale della protezione dei consumatori e (in prosieguo:: Federal Bureau) per la Germania.
Sede nei Paesi Bassi convenuto importati pesticidi e le mettono in circolazione in Germania. Nel mese di giugno 2008 fornito con un co-tel "flonicamid CHIMICA REALE" in un contenitore 500 Contenuto di uova Gram-tela a Immenstaad. Sull'etichetta del prodotto sia-si è trovato sotto il nome dell'agente utilizzato per le parole "di riferimento a medio Teppeki" con una nota stella. Ciò ha portato i sigilli sul retro etichetta Spiegazione, "Teppeki" è un marchio registrato di ISK Biosciences Europe SA. Sul retro etichetta era fuori-
1
2
– 3 –
che un'etichetta con le parole "re-importazione". Per l'Oriente "CHIMICA REALE flonicamid" non è stato approvato come pesticida dall'Ufficio federale. La convenuta non possedeva nemmeno una accelerazione Verkehrsfähigkeitsbeschei dell'Ufficio federale per l'agente. L'imballaggio del prodotto corrispondeva a quella del non pesticida "Teppeki".
La ricorrente sostiene che la distribuzione di "flonicamid CHIMICA REALE" per il diritto- e anti-concorrenziali. E 'l'azione contro il convenuto per l'azione per quanto riguarda il processo di revisione ancora rilevanti – richiesto,
condannare la convenuta, ad astenersi, il prodotto fitosanitario "RE-ALCHEMY flonicamid" offerta, Disponibile a tenere per la consegna, offerta in vendita o in qualsiasi altra forma di crediti ad altri, fino a quando non è stato approvato da parte dell'Ufficio federale della protezione dei consumatori e la sicurezza alimentare o certificate come commerciabile.
Inoltre, la ricorrente ha preso il convenuto a fornire informazioni per completare e la determinazione dei danni richiesto.
La convenuta ha fatto d'altra parte, sostiene, che significa "flonicamid CHIMICA REAL" era l'originale significa "Teppeki", Il esportati in un altro Stato membro dell'Unione europea, acquisita da essa in, è stato confezionato in giro e re-importati in Germania è stata. Come già autoriz-rizzati in rima mezzi porting è qui prontamente negoziabili.
Il tribunale distrettuale, il convenuto, con la restrizione, che era anche senza numero di vendita per questo premio a causa di un accordo di distribuzione con at-lassungsinhaberin ai sensi del § 15d PflSchG, base della domanda condanna. Appello dei convenuti è rimasta soccombente. Con la loro revisione approvato dal Senato, il loro rifiuto, la ricorrente chiede, perseguito la convenuta hanno continuato la loro mozione per respingere.
3
4
5
6
– 4 –
Motivi:
Io. Ad avviso del giudice di seguito mostrano gli acidi Wertungsstruktu di salute delle piante, che una determinata sostanza le attività di alta ambientali non può essere la semplice affermazione di conformità associato ad un già temperato prodotto aggiunto altro sul mercato, ma finora un'ispezione è richiesta la conformità. Un agente in rima porting era allora solo mercantile, se fosse nel suo nome e nella sua composizione principale della materia è lo stesso pro-dotto. L'identità nome necessario emerge dalle informazioni qui non è "di riferimento significa Teppeki" e "re-importazione". Questa variabile non informazioni th in contrasto nel prodotto e sono anche in termini di grado di accordo è ambiguo e poco chiaro. La convenuta non ha detto °, che per il caso di specie, nessun disegno o modello in termini di libera circolazione delle merci richiesto procedura semplificata di autorizzazione sarebbe disponibile.
II. Questa valutazione può sopportare il controllo giurisdizionale. Il giudice d'appello ha giustamente assunto, che l'azione in conformità delle disposizioni, vigente al momento di tale comportamento da parte del convenuto, era giustificata (alla sezione II 1). Il lungimirante provvedimento ingiuntivo dimostra di essere basata sulla legislazione vigente giustificato (alla sezione II 2). Dopo quella del ricorrente inoltre affermato richieste di informazioni e la ricerca di danni sono anche pienamente (alla sezione II 3). Per un riferimento alla Corte dell'Unione europea non vi è ragione (alla sezione II 4).
7
8
– 5 –
1. Il giudice d'appello con l'azione destra come sulla base del § § 8, 9, 3, 4 No.. 11 UWG 2004 in combinato disposto con il § 11 Abs. 1 Frase 1 PflSchG (come modificato, in questa disposizione nel periodo compreso tra 1. Novembre 2002 fino a quando 13. Febbraio 2012 è stato considerato; in prosieguo:: § 11 Abs. 1 Frase 1 PflSchG 2002), Arte. 3 Abs. 1 Direttiva 91/414/CEE relativa all'immissione in commercio dei prodotti fitosanitari e § 242 BGB ritenuta giustificata.
un) In § 11 Abs. 1 Frase 1 PflSchG 2002 pesticidi ammessi nella formulazione, nella vendita per l'utente è stato fornito, essere immessi sul mercato o importata, se fossero presso l'Ufficio federale della protezione dei consumatori e la sicurezza alimentare approvato. La regola prevista per l'attuazione dell'articolo. 3 Abs. 1 Direttiva 91/414/CEE. In base a tale disposizione, fino 13. Giugno 2011 era, Gli Stati membri erano tenuti, di prendersi cura, che sono stati autorizzati a portare nel proprio territorio per scopi diversi da quelli di ricerca o di sviluppo, solo il mercato dei pesticidi e utilizzati, avevano omologato conformemente alle disposizioni della presente direttiva. L'approvazione è stata data solo per i fondi con una comune origine; significa quindi avuto il titolare della licenza o un affiliato, o concessi in licenza per la stessa formula ed essere preparati con lo stesso ingrediente attivo e hanno lo stesso effetto-chen (VGL. Corte di giustizia europea, Sentenza 11. Marzo 1999 – C-100/96, SLG. 1999, I1499 = EuZW 1999, 341 Rn. 40 – British Agrochemicals Association; Sentenza 21. Febbraio 2008 – C-201/06, SLG. 2008, I735 Rn. 39 – Commissione / Francia). Mancava uno di un'attività concorrente in parallelo pro-dotto i mezzi necessari origine, in modo comune, motivo per cui l'autorizzazione esistente del prodotto di riferimento, in via preliminare non si applica per l'agente (Corte di giustizia europea, SLG. 2008, I735 Rn. 43 – Commissione / Francia).
9
10
– 6 –
b) L'imputato era responsabile quindi la prova, che è al centro della loro posto sul mercato preoccupato i mezzi del richiedente, esiste per i quali l'autorizzazione (VGL. BGH, Sentenza 19. Novembre 2009 I ZR 186/07, Grano 2010, 160 Rn. 15 = WRP 2010, 250 – Quizalofop; Sentenza 2. Febbraio 2012 – I ZR 81/10, Grano 2012, 945 Rn. 32 = WRP 2012, 1222 – Tribenuronmethyl, ulteriori riferimenti).
Si potrebbe dimostrare questo caso di controversia, comunque, quindi non danneggiare, perché il prodotto venduto da loro agenti in, che consiste nella sua (primario) Packaging era stato rimosso, il suo – In ogni caso, dopo l'ingresso di dalla convenuta – aveva già perso commerciabilità dato. L'in-dove in quantità controversia fatti non di confrontarsi sin dall'inizio con i casi, quando il riconfezionamento di medicinali o l'etichetta ordini per la loro commerciabilità è considerato innocuo (VGL. Corte ha anche, SLG. 2008, I735 Rn. 44 – Commissione / Francia); perché in questi casi è ancora ricevono regolarmente la confezione originaria, in modo che l'identità dell'agente di solito non è controverso. In contrasto, la rietichettatura, ed in particolare il riflusso di un prodotto fitosanitario è il rischio di contaminazione o mescolanza altra. Inoltre, né le autorità né il controllo concorrente e le associazioni de, per le violazioni ai sensi del § 8 Abs. 3 UWG sono in piedi, tanto meno verificare la conformità dell'utente in dotazione con i fondi autorizzati (VGL. Koof, AUR 2008, 100; Kaus, StoffR 2010, 176, 177; Ouart, StoffR 2012, 57, 74 a 76; VGL. continuare su importazioni parallele ai sensi del § 11 Abs. 1 Frase 2, § 16c PflSchG 2006, Arte. 52 Regolamento (EG) No.. 1107/2009 relativa all'immissione in commercio dei prodotti fitosanitari e che abroga le direttive 79/117/CEE e 91/414/CEE in Garçon Fluck / pesca / Hahn, REACH + Sostanze legge, Deutsches, Sostanze chimiche europee ed internazionali, Protezione dei vegetali, Biozidund legge sostanze chimiche diverse,
11
12
– 7 –
Ordn.Nr. 1001, 13. LFG. Gennaio 2012, VO 1107/2009, Panoramica Rn. 90 f.; Kam-man, StoffR 2008, 172, 176; Naturalmente., StoffR 2011, 52, 56 a 58; Kaus, StoffR 2009, 184, 191; Naturalmente., StoffR 2010, 176, 177 ff.; Stallberg, StoffR 2009, 216, 221; Ouart, StoffR 2012, 57, 68 a 70). A meno che questo punto di vista si trova di fronte hold-, viola il diritto comunitario fornita una rigida separazione tra la parte anteriore- e Nachmarktkontrolle (VGL. Winkelmüller / Schink, AUR 2011, 381, 384 f.; VGL. di più – di riconfezionare sulle importazioni parallele di Art. 52 del regolamento (EG) No.. 1109/2009 – Geesmann, StoffR 2011, 134, 135 ff.; Schink / Winkelmüller, StoffR 2012, 142, 146 f.), ignorato, che l'università onsgesetzgeber soprattutto a parallele pesticidi importati modifica del confezionamento in natura. 52 Abs. 3 Di sicuro. c Regolamento (EG) No.. 1107/2009 è stata posta sotto il controllo del processo di approvazione (VGL. Ferner Ouart, StoffR 2012, 57, 75).
c) Non è ancora chiaro, inoltre, ha presentato specifica, che la vista precede ad una restrizione della libertà di circolazione delle merci ai sensi dell'articolo. 34 TFUE porta. Come minimo, tale restrizione dovrebbe essere quello di proteggere la salute e la vita delle persone, Animali e piante in base al tipo. 36 TFUE giustificato (VGL. Ouart, StoffR 2012, 57, 76; VGL. più Garcon in Fluck / pesca / Hahn, op. 92 f.). Per quanto riguarda la revisione, su crediti, che nella migliore delle ipotesi una procedura di autorizzazione semplificata per il pesticida contestato dopo la sua asserita dalla convenuta sia al sindacato il diritto di essere re-importazione, lascia fuori, Ciò significa che in base alla distanza del suo imballaggio primario per il paragrafo precedente 12 set di motivi non è più considerata come un agente approvato.
d) In base alle norme, applicabile al momento della presunta condotta del convenuto, inoltre necessario
13
14
– 8 –
Condizioni di cause legali sono soddisfatte (VGL. BGH, Grano 2012, 945 Rn. 29 e 31 – Tribenuronmethyl, MWN). Il comportamento del convenuto, è stato anche – diverso dal loro comportamento, nella decisione del Senato caso "Delan" sottostante (VGL. BGH, Sentenza 6. Ottobre 2011 – I ZR 117/10, Grano 2012, 407 Rn. 37 = WRP 2012, 456) – come negligenza colpevole e quindi responsabile ai sensi del § 9 UWG per visualizzare; perché il convenuto è quindi spostato riconoscibile in una zona grigia del legalmente consentito, in cui hanno dovuto disegnare una diversa valutazione della propria valutazione della legittimità del loro comportamento, in ogni caso essere considerata. Questo è sufficiente per l'adozione di almeno negligenza (st. PRSN.; VGL. BGH, Sentenza 19. Febbraio 2009 – I ZR 135/06, Grano 2009, 685 Rn. 34 = WRP 2009, 803 – ahd.de, MWN).
2. Per quanto riguarda il giudice d'appello è diretto ad un guasto, può essere mantenuta solo, la condotta in questione deve essere vietata anche quando la decisione ancora. Questo è il caso qui. Anche sulla base della legge applicabile oggi (§§ 8, 3 Abs. 1, 4 No.. 11 UWG 2008 i.V.m. Arte. 28 Regolamento (EG) No.. 1107/2009) genera l'azione è come essere fondato.
un) Secondo le disposizioni di legge vigenti, la convenuta – Come nella vecchia legge – fondamentalmente per la commercializzazione del prodotto in questione in una nazionale di autorizzazione secondo le modalità. 28 Abs. 1 Regolamento (EG) No.. 1107/2009 (§ 28 Abs. 1 PflSchG 2012), su cui non hanno un terreno comune. Tale approvazione non è presente inutile. Questo sarebbe solo il caso, se il convenuto si riferisce ad un riconoscimento per l'approvazione il commercio parallelo per tipo. 52 Regolamento potrebbe sostenere (a aa) o se si trattava di una reimportazione, perché sarebbe ad approvazione separata (a bb).
15
16
– 9 –
aa) L'autorizzazione per tipo. 52 Regolamento non ha la convenuta. Le condizioni, che prevede il regolamento per la concessione di tale permesso, sarebbe stata in discussione non è soddisfatto. La destinato autorizzazione commercio parallelo per tipo. 52 Regolamento prevede, che il prodotto fitosanitario in uno Stato membro dell'UE (Stato membro di origine) approvato e deve essere collocato in un altro Stato membro in questione, nei mezzi identici per (Di riferimento si intende) l'autorizzazione è già esistente. Se queste condizioni sono, esigenze solo né l'identità dell'agente da commercializzare il prodotto di riferimento da determinare (Arte. 52 Abs. 1 Regolamento). La convenuta non si è basata su, , Che lo ha importato da un altro Stato membro nei confronti di antiparassitari non a causa di una omologazione. 28 il regolamento sarebbe commerciabile. Piuttosto, ha chiarito, lei che la procedura di approvazione semplificata per tipo. 52 Regolamento non può quindi essere, perché non sono su una autorizzazione e quindi la commerciabilità dello Stato membro di origine, Così poteva riposare nello Stato membro, la questione dal pesti-tel in Germania (ri-)viene introdotto.
bb) A reimportazione, perché non richiede l'approvazione separata, non disponibile in caso di controversia.
La convenuta si basa su di esso, che il prodotto fitosanitario, la circolazione è contestato dalla ricorrente, stata acquistata in Germania e si è trasferito in un altro Stato membro è, prima di compiere imballato, data la sua etichetta e tornare in Germania hanno introdotto. Pertanto le condizioni non sono disponibili, che è la legge di uovo-zione reimportazione, per nessun permesso speciale o autorizzazione è richiesta. Anche se i risultati di § 46 Abs. 1 Frase 2 PflSchG, che un re-
17
18
19
– 10 –
importare una licenza ai sensi dell'art. 52 Regolamento – ea maggior ragione non (re) Approvazione per tipo di. 28 Regolamento – domanda. Una rima-porta è tuttavia ai sensi del § 2 No.. 17 PflSchG 2012 solo prima, se autorizzato in Germania pesticidi viene introdotto per la sua immissione sul mercato in Germania alcuni confezione originale e Originaletikettie-zione di un altro stato indietro.
b) Il regime tedesco, dopo la commerciabilità di reimpor orientati pesticidi dipende, che non sono state riorganizzate e rietichettato non sono, è compatibile con il diritto dell'Unione europea. Questo è da regolamento (EG) No.. 1107/2009 chiaramente, semplificate le procedure di approvazione del tipo. 52 a molto specifico, non contestare i locali di legami (al marginale superiore. 17). Sfondo di questo regolamento è, con quel tipo di libertà di circolazione. 34 TFUE Stuen secondo non de-, se l'importazione e la commercializzazione di un traffico in altri paesi dell'UE pesticidi ammissibili, l'agente autorizzato con un interno (origine)identico, uno (re) Approvazione richiederebbe piena. L'Uni-onsgesetzgeber ha quindi previsto questa costellazione della procedura di approvazione semplificata, viene controllato in cui solo l'identità del inserita con mezzi di riferimento.
La controversia è caratterizzato, che il pro-dotto in questione è stato trasferito alla legge di controllo per ripara tesi dei convenuti dalla Germania in un altro paese dell'UE e poi reimportati in Germania, senza di che sarebbe commercializzabile in tale altro Stato membro. E 'il diritto comunitario non solo innocuo, ma anche comandato, che il legislatore nazionale di una tale costellazione, nel regolamento in (EG) No.. 1107/2009 pre-programmato, non si limitano a un processo di approvazione controllo d'identità
20
21
– 11 –
disponibile, un appello per l'autorizzazione nazionale esistente limitata a casi, dove la rima per il trasporto del prodotto ancora nella confezione originale e viene fornito anche con l'etichetta originale. Perché altrimenti, avrebbero trovato alcuna verifica di (Origine)Identità invece. Ma l'assicurazione di (Re-)Importatori, C'erano pesticidi sul mercato interno approvate, non per una capacità di trasporto che vanno da-.
c) Contrariamente a una vista espresso nella letteratura (VGL. Geesmann, StoffR 2011, 134, 135 f.; Schink / Winkelmüller, StoffR 2012, 142, 146 f.) possono essere di fatto, che il tipo. 31 Abs. 4 Di sicuro. i Regolamento (EG) No.. 1107/2009 le dimensioni e il materiale di confezionamento del prodotto fitosanitario può essere specificato nella approvazione data a questo agente, ma non necessario definire, non sono chiusi, che gli acquirenti dell'agente, il – come convenuto – Questa volontà ridistribuire, in fondo si può continuare a fornire un nuovo packaging primario. L'opinione contraria non è sufficientemente presa in considerazione, che, anche quando si digita. 52 Regolamento commercio regolato parallelo, il prodotto fitosanitario importato nel commercio di importazione Stati membri è concesso solo, se le persone responsabili per la concessione del l'autorità di omologazione ha stabilito, che questo prodotto è identica a quella dello Stato membro di importazione ha approvato prodotto di riferimento; l'imballo integro qui rappresenta un indizio importante per l'identità.
3. Dopo quanto sopra, vi è anche motivo, dal richiedente ulteriori affermazioni sulle richieste di distribuzione delle informazioni e la determinazione dei danni al convenuto di limitare il tempo di.
22
23
– 12 –
4. Un riferimento al Tribunale dell'Unione europea conformemente all'articolo. 267 Abs. 3 Trattato non è causata (VGL. Corte di giustizia europea, Sentenza 11. Settembre 2008 – C-428 a 434/06, SLG. 2008, I-6747 = EuZW 2008, 758 Rn. 42 – UGT-Rioja u.a., MWN). Il Senato sta cercando i motivi esposti, che il diritto dell'Unione non nel caso di una controversia costellazione corrispondente, senza esaminare la (Origine)Identità di una capacità di trasporto nazionale di andare.
III. In seguito, l'appello del convenuto è il risultato di costo § 97 Abs. 1 ZPO respinto.
Bornkamm Pokrant Büscher
Schaffert Kirchhoff
Tribunali di grado inferiore:
LG Ravensburg, Decisione del 20.03.2009 – 8 Il 92/08 KFH –
OLG Stuttgart, Decisione del 05.11.2009 – 2 Voi 36/09 –

Si prega di valutare

Per ulteriori informazioni: